C’era da aspettarselo. La Cina non è piccola, la distanza tra Wuhan e il nuovo focolaio è di circa 2500 km. Più del doppio della distanza che c’è tra Milano e Londra: praticamente un altro “stato”. Una nota da segnalare è la misura per l’isolamento che passa da 14 a 28 giorni per i casi sospetti. Azioni un pò più restrittive, basate sull’esperienza della provincia di Hubei e in parte coordinate da una app scaricata sul proprio cellulare.

Presto maggiori informazioni sulla applicazione software per il monitoraggio. Continuate a seguire.