Olbia: Ieri notte i pastori hanno organizzato un “check point” al porto di Olbia per impedire l’uscita e l’ingresso dei mezzi che trasportano latte o derivati. Stando al leader del movimento dei pastori sardi nel mirino anche mangimi e cooperative.